Archive for novembre, 2017


I don’t want a sweetheart,
All I want is a MACHINE!
I love you the most, I do.
When you’re so close to me,
I can smell the gasoline!

 


 

10 minutes ago…
Day is almost done and…

“Love?”
“Yeah, Ti?”
“Do you want something for tomorrow?”
“…”
“…”
The instant when he understands and smirks, eyes ice cold raising my hackles.
“Guess I should clear a slot for you, Fräulein.”
“Yes and make sure we have ‘lots’ of time.” I’m snickering now, wishing I could just slap him where it counts.
And the jerk of my heart puts his gloves on, winks and is off.

Annunci

Manca poco al mio compleanno e dato che arriverò ben presto nella fase ‘enta’ della mia vita (in dodici mesi, sono una previdente io LoL) inizio a chiedermi se è ora di stilare una lista dei pro e contro.
Invero non avrei alcuna intenzione ma mi sono accorta di essere circondata da gente che sembra fare solo quello.
Incastrare la propria esistenza in una serie di ‘bullet points’  e  gallerie multimediali come se davvero fosse possibile.
Più ci penso più mi trovo incapace di raccapezzarmi con questa idea.
Forse dimostro poca intelligenza.
Ho provato con mano che le liste servono solo quando la giornata è talmente piena che la memoria ti lascia.
Sto parlando di liste dai titoli ‘da fare’, ‘da vedere’, ‘da discutere’ eccetera.
Tutte cose che a fine giornata o fine progetto si stracciano.

Non ho mai stilato una lista della mia vita.
Lo trovo inumano e limitativo.
La vita è fatta per essere vissuta al momento, non à la carte.
Mi sentirei totalmente infelice se ogni giorno della mia vita fosse una serie predefinita di posti, conversazioni e persone.
Guarda caso sopra ho dato la mia definizione personale della mia carriera scolastica, un altro motivo per cui non ho mai eccelso, oltre la noia probabilmente.

Sotto un certo punto di vista questa ‘visione della vita’ ci lega le mani.
Perché in fondo, davvero, a che serve essere sui social 7/24, trovare alla Freud smartphone sempre più grossi rispetto ai precedenti, sentire musica a palla perché fa figo, tirare sassi dai cavalcavia e pensare di avere il diritto di sterminare la civiltà umana solo perché sono il figlio di un dittatore e mi manca evidentemente qualche neurone o senso della realtà.
Siamo schiavi di una digitalizzazione di massa, tecnologia che tra poco ci infileranno anche nel cervello per neutralizzare i pensieri del singolo ma mai più in basso a soffocare gli istinti primordiali.

Quindi no, niente liste.
Gli anni avanzano e non mi sento più importante, intelligente o furba di prima.
Vado avanti per la mia strada, mi spremo le meningi e tanti saluti.

(e se vi siete mai chiesti cosa leggo per ‘sport’ invece che per scrivere provate qualcosa del signore qui sotto, l’ultima è stata ‘Memorie del Terzo Reich’ di Albert Speer)

0cd8fa2b224459557b3c428e01dc51ae--kurt-vonnegut-quotes-student-council

Dall’aggiornamento a win 10 1709 (il Fall Creators Update…nome altisonante da manicomio!) il mio portatile non andava più in sospensione automatica…

Ora sì…

Probabilmente alla Microsoft qualcuno che lavora c’è ancora!

Grazie! QQ

Non sono mai stata un animale sociale.

Con ‘animale sociale’ definisco l’individuo capace di portare avanti una conversazione di cortesia per più di cinque minuti e che sorride a suo agio nell’attesa.
Quando lavoro sono emozionale come un ghiacciolo, irradio solo fredda cortesia.
Non ho un odio aperto contro le persone ma sento che – se non ho niente da dire – preferisco stare in silenzio.
Non pretendo di essere sempre interpellata ogni santo minuto di ogni ora.

Se posso non chiedo a nessuno delucidazioni e sono ossessivamente autodidatta tanto che arrivo a passarmi nottate intere a fare ricerca e studiare al bisogno.

Amo guardare i film in solitaria, pure gli horror da ghiacciare il sangue nelle vene; alcuni anni fa passeggiavo da sola in mezzo boschi che pullulavano di lupi e cinghiali.

Sopra ogni cosa amo il mio spazio personale.

Quindi tu – o perfetto sconosciuto – che mi vieni a chiedere una stima e poi ti lamenti ricorda che io di favoritismi non ne faccio e che questo mondo è cannibale.
Ed anche tu! Che mi proponi una cifra infiorandomi di complimenti e poi non mi paghi, non pretendere che sia gentile o che ti prenda ancora in considerazione.
Se porgessi l’altra guancia a tutti quelli che incontro per strada, la faccia non ce l’avrei più e manco le mutande.

In più, se non ti è di troppo disturbo, fammi la cortesia di non braccarmi come una facile preda perché, la felice prossima volta che ti incontro, gli artigli nel deretano te li affonderò io con gioia.

I’m getting new KENDA tyres and inner tubes today.
Wait for me streets because my bike will rise soon from the dead! YAY! xD
Let winter come…I don’t give a fuck.

Bicycle, bycicle…
I want to ride my bycicle.
I want to ride my bike.
I want to ride it where (and when) I like.
Queen – Bycicle race

 

Il giardino zen della pausa pranzo…

Per chi fosse interessato il secret project made in Lagden ha avuto sfogo e potete trovarlo sotto il mio account su EFP.

Oggi sono pigra (vedesi incasinata) ed il link non ve lo lascio…sappiate solo che la short novel si chiama Sapphire Blue.

Poetica di Viaggio

Equilibrio tra preparazione e improvvisazione, tra emozione e razionalità

Bikes Philosophy

We're gonna travel the world by bike to spread love, respect and culture of bicycle all over!

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

RUMORE

Interferenze radio e disturbi di segnale

Tea Leaves and Reads

“As always, one of her books was next to her.” ― Markus Zusak

Simone Morana Cyla Official Blog

Blog ufficiale dell'artista digitale Simone Morana Cyla.

Mathew Lyons

WRITER & HISTORIAN

comeseavessileali

"What a guy, what a fool am I, to think my breaking heart could kid the moon"

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Matteo Gianino

Photography Portfolio

Ps: Fun & Travels

Blog Idee viaggio

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Dimension Gate

"All worlds, all of time are yours to explore"

UnTipoQualunque

Cose che mi piacciono trattate con semplicità.

Gio. ✎

Avete presente quegli scomodi abiti vittoriani? Quelli con la gonna che strascica un po' per terra, gonfiata sul di dietro dalla tournure? Quelli con i corsetti strettissimi e i colletti alti che solleticano il collo? Ecco. Io non vorrei indossare altro.

April is such a Cursed month

Permanent wounds that never heal.

Matt on Not-WordPress

Stuff and things.

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

Vivoescrivo

God Hates Us All!

Il Nemico Utile

Exoriatur Lumen Quod Gestavi in Alvo

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Anette Olzon Italia

Your first Italian source about Anette Olzon

lamentesepolta

0, 1, 2, ecc. - si.tormento@gmail.com

Show me a garden that's bursting into life

I'm contemplating thinking about thinking

Kathryn Dawson Photography

"Vision is the Art of seeing the invisible" - Jonathon Swift -

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

the m0vie blog

an Irish nerd's eye look at the world of film

TheCoevas official blog

Strumentisti di Parole/Musicians of words

Meanwhile, back at the ranch...

music, poetry, musings, photography and philosophy from a woman who found her way back home and wants you to come over for a hike and a cocktail.

F. H. Hakansson

F. H. Hakansson - Writer

tuttoquestogiallo

Ventitrè estati, ventidue inverni. Immaginare storie. Scriverle con un lapis su pezzi di carta ingiallita. Scappare lontano. Viaggiare con la mente e con il cuore. Sognare una casina bianca e un giardino pieno di rose. Leggere un libro. Guardare il mare. Ascoltare in silenzio la voce dei propri pensieri. Affacciarsi su un balcone e guardare l'alba. Fotografare un istante e conservarlo gelosamente nel proprio cuore. Fumare una sigaretta su una vecchia sdraio verde mentre guardo le stelle. Immaginare qualcuno dall'altra parte del mondo. Colorare di giallo la mia vita. Giallo. Giallo, perchè è prima del rosso. Giallo, come un limone. Giallo, come la mia canzone. Giallo, perchè disturba. Giallo, come qualche miliardo di stelle.

The Harry Potter Companion

the story, the beauty, and the magic of harry potter